Da giovedì Anticiclone delle Azzorre: migliora al Nord, Toscana e Sardegna

Correnti più fresche e instabili potrebbero ancora interessare invece il resto del Paese

| Redatto da Rino Cutuli e Judith Jaquet

Martedì il vortice ciclonico presente da giorni sull’Italia si allontanerà molto lentamente verso est, ma sarà seguito da una nuova perturbazione (la n.10) che determinerà lo sviluppo di temporali anche forti al Nord e un temporaneo abbassamento del limite delle nevicate sulle Alpi. Le previsioni per le prossime ore.

Da giovedì Anticiclone delle Azzorre: migliora al Nord, Toscana e Sardegna | NEWS METEO.IT

Giovedì si avvertiranno ancora gli effetti della perturbazione nr.10 giunta martedì sull’Italia: la circolazione ciclonica ad essa associata infatti manterrà condizioni di instabilità atmosferica sulle regioni peninsulari con il rischio di rovesci o temporali. I fenomeni saranno più probabili sulle regioni centrali adriatiche, nelle zone interne del Centro e tra Basilicata e Puglia centro-settentrionale. Al Nord, sull’alta Toscana e nelle due isole maggiori passaggio a tempo abbastanza soleggiato con qualche annuvolamento un po’ più esteso sulle regioni di Nordest, associato a sporadici e brevi rovesci pomeridiani lungo la fascia prealpina. Massime in sensibile rialzo al Nord, in sensibile diminuzione al Centro-sud dove i valori si porteranno al di sotto della media stagionale anche di 5 o 6 gradi. Venti: moderati di Maestrale su Mare di Sardegna e Canali delle Isole, deboli o localmente moderati da Nord sulle regioni centrali; raffiche nelle aree temporalesche. L’ultima parte della settimana conferma una prosecuzione del miglioramento del tempo iniziato sulle regioni settentrionali nella giornata di giovedì: la rimonta dell’Anticiclone delle Azzorre garantirà un inizio di giugno all’insegna del tempo stabile e progressivamente anche più caldo soprattutto al Nord, sulla Toscana e sulla Sardegna. Il resto del Paese potrebbe rimanere ai margini di questa rimonta e parzialmente esposto all’afflusso di correnti più fresche settentrionali che potranno determinare un tempo molto più variabile e a tratti ancora instabile con il rischio di qualche pioggia o locale temporale nelle zone interne e al Sud. A causa di questo tipo di circolazione le temperature sulle regioni meridionali si manterranno al di sotto della norma per tutta la settimana.

Da giovedì Anticiclone delle Azzorre: migliora al Nord, Toscana e Sardegna | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette