Nuove perturbazioni sull'Italia nei prossimi giorni

Tra giovedì e venerdì tempo in peggioramento al centro-nord con abbondanti nevicate sulle Alpi

| Redatto da Lorenzo Danieli e Judith Jaquet

Nel corso delle prossime 48 ore le piogge e i temporali potranno risultare particolarmente intensi e abbondanti su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, specialmente nei settori ionici (con il rischio di nubifragi). Nel frattempo,si verificherà un notevole rinforzo del vento e del moto ondoso con raffiche tempestose, che tra lunedì e martedì, sui bacini centro-meridionali, potrebbero sfiorare i 100 Km/h. La situazione rimarrà movimentata e a tratti molto piovosa nella seconda della settimana, con la perturbazione numero 6 attesa, dopo una breve tregua, tra la fine giovedì e venerdì sulle regioni centro-settentrionali e la Sardegna.

Nuove perturbazioni sull'Italia nei prossimi giorni | NEWS METEO.IT

Mercoledì la perturbazione tenderà gradualmente ad allontanarsi. determinando però ancora in mattinata precipitazioni sparse sul Sud peninsulare e al Nordest, più isolate tra Lazio, Umbria e Marche. Possibili locali rovesci o temperali sul basso Tirreno e nel Salento. Limite della neve sulle Alpi orientali oltre i 700-1200 metri. Altrove nubi sparse con schiarite anche ampie al Nordovest. Nel pomeriggio fenomeni in ulteriore attenuazione, pochi ed isolati ancora all’estremo Nordest, sul basso Tirreno e nel Salento. Tra sera e notte una nuova area instabile tenderà a interessare il sud della Sardegna e l’ovest della Sicilia. Temperature minime in calo, massime in lieve rialzo su Emilia, estremo Sud e Isole. Venti in graduale attenuazione ma ancora da moderati a forti occidentali specie su Tirreno, Sud e Isole. Giovedì al mattino nubi in addensamento al Nordovest, nuvolosità variabile sul resto del Paese con piogge e rovesci sparsi al Sud (meno probabili sui settori ionici) e nel resto della Sicilia. Nel pomeriggio tempo in miglioramento al Sud, precipitazioni diffuse in Piemonte e sull’ovest della Lombardia. La sera piogge sparse su Lazio, Toscana e Sardegna. Forti piogge in Liguria e sul Piemonte, deboli precipitazioni sparse su Lombardia e regioni nord-orientali. Forti nevicate sulle Alpi occidentali al di sopra di 600-800 metri di quota. Temperature massime in calo al Nordovest e sulle regioni meridionali. Venti da sud in intensificazione dal pomeriggio-sera su tutti i mari di Ponente, al Centro e al Nordest. Venerdì questa perturbazione sarà ancora attiva sulle regioni centrali e al Nordest, mentre assisteremo un rapido miglioramento al Nordovest. Tempo discreto sulle regioni meridionali e in Sicilia.

Nuove perturbazioni sull'Italia nei prossimi giorni | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette