Martedì graduale aumento delle temperature sull'Italia

Fino a giovedì tempo variabile, a tratti instabile: rischio temporali soprattutto sui monti

| Redatto da Meteo.it

La nuova settimana è cominciata ancora in compagnia della perturbazione che negli ultimi giorni ha raggiunto l’Italia, ma che tenderà ad allontanarsi gradualmente favorendo, soprattutto da martedì, un timido e progressivo miglioramento accompagnato da un graduale rialzo termico con temperature che supereranno diffusamente i 20 gradi fino a punte intorno ai 25 gradi. Tuttavia, l’assenza di una struttura di alta pressione non consentirà un efficace ripristino di condizioni di bel tempo diffuse, favorendo nella parte centrale della settimana ancora un po’ di instabilità con il rischio ancora di alcuni temporali. A partire dalla giornata di venerdì si profila un nuovo, generale peggioramento del tempo per l’arrivo di un’altra perturbazione, la n. 8 di maggio: le prime regioni coinvolte dovrebbero essere quelle settentrionali e, tra sabato e domenica, soprattutto quelle centro-meridionali. Per maggiori dettagli seguite i prossimi aggiornamenti.

Martedì graduale aumento delle temperature sull'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Giornata un po’ più soleggiata, ma con ancora la possibilità di locali piogge o rovesci al mattino su Friuli Venezia Giulia, Levante ligure, alta Toscana, settori interni delle regioni centrali, Campania e nord-ovest della Calabria. Nel pomeriggio ancora locali piogge all’estremo Nord-Est, tempo instabile con rischio di locali rovesci o temporali nelle zone interne del Centro, sulle Alpi piemontesi e sulle Prealpi lombarde e venete, con possibili sconfinamenti verso sera anche sull’alta Lombardia, sul Veneto occidentale e nel Polesine. Temperature in aumento, più sensibile al Nord e in Sardegna. Ventilato per libeccio sui mari occidentali, per scirocco sull’Adriatico.

Martedì graduale aumento delle temperature sull'Italia | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per mercoledì. L’atmosfera sull’Italia resterà ancora instabile: le precipitazioni, tuttavia, risulteranno meno diffuse e meno persistenti rispetto a quanto vissuto in questi giorni. In particolare, mercoledì il rischio di rovesci e locali temporali sarà maggiore durante il pomeriggio attorno ai rilievi del Nord-Est, in Emilia Romagna, nelle zone interne montuose tra Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo. Verso sera o nella notte non si esclude un temporaneo coinvolgimento delle pianure di Veneto e Lombardia. Sulle regioni del medio e basso versante adriatico, al Sud e sulle Isole la giornata risulterà in prevalenza soleggiata con annuvolamenti più significativi dalla sera sulla Sicilia. Temperature massime per lo più in ulteriore aumento con valori prossimi alla media stagionale.

Martedì graduale aumento delle temperature sull'Italia | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette