La prossima settimana caldo africano

Sabato temporali al Nord e parte del Centro. Da giovedì ondata di calore a partire dal Nord

| Redatto da Rino Cutuli e Judith Jaquet

Nei prossimi giorni l’alta pressione continuerà a favorire condizioni di tempo stabile con temperature sopra la media specialmente al Centro-Sud dove al massimo saranno possibili brevi temporali di calore sulle cime dell’Appennino. Il settentrione, invece, risentirà delle correnti atlantiche attive a nord delle Alpi, ma che contribuiranno a mantenere condizioni di instabilità con possibile sviluppo di temporali non solo lungo l’arco alpino, ma localmente anche nelle aree pianeggianti.

Le previsioni per le prossime ore.

La prossima settimana caldo africano | NEWS METEO.IT

Sabato sarà una giornata molto instabile al Nord, in Toscana, Umbria e Marche con fin dal mattino possibili temporali sparsi che potranno essere localmente di forte intensità. Sul resto del Paese situazione più tranquilla con le schiarite più ampie che interesseranno soprattutto il Sud e le Isole. In serata si attende un deciso miglioramento al Nordovest, mentre gli ultimi residui fenomeni continueranno a insistere sul settore del medio e alto Adriatico. Massime in diminuzione al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, in ulteriore lieve rialzo al Sud e in Sicilia con picchi di 36-37 gradi.
Domenica è atteso un rapido miglioramento del tempo sulle regioni settentrionali dove la possibilità di brevi e isolati temporali sarà limitata alle ore pomeridiane e alle montuose tra Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli. Nel resto del Paese la giornata sarà in prevalenza soleggiata e calda con qualche addensamento cumuliforme nelle ore centrali lungo la dorsale appenninica e qualche goccia di pioggia non esclusa nel settore centrale del versante adriatico. In mattinata qualche residuo annuvolamento potrà attardarsi sulle estreme regioni meridionali. Venti: da deboli a localmente moderati settentrionali su Mare Adriatico e coste adiacenti, moderati meridionali su Canale d’Otranto e Mar Ionio. Temperature massime in diminuzione su regioni centrali Adriatiche, al Sud, nord della Sicilia ed est della Sardegna; in rialzo al Nord. Caldo in attenuazione al Sud e sulle due Isole maggiori ma con punte ancora attorno o poco superiori i 35°C nel sud della Sardegna e nell’est della Sicilia. 

La prossima settimana caldo africano | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Nella prima parte della prossima settimana si conferma una graduale intensificazione del caldo al Nord, mentre avremo una temporanea attenuazione al Sud e sulla Sicilia grazie anche all’instaurarsi di correnti leggermente più fresche dai quadranti settentrionali. A partire da giovedì i modelli a nostra disposizione confermano l’avvio di una intensa ondata di calore sull’Italia a partire dalle regioni settentrionali, dalla Toscana e dalla Sardegna con temperature che potranno anche superare i 35°C. Tra venerdì e domenica questa lingua di aria rovente dovrebbe estendersi prima alle regioni centrali poi a quelle meridionali. Questa ondata di calore è associata all’Anticiclone nord africano che già nei primi giorni della prossima settimana investirà più direttamente Spagna orientale e Francia per poi estendersi a tutta l’Europa centrale con temperature che a metà settimana in tra Francia Belgio e Germania potrebbero anche sfiorare la soglia dei 40°C.

La prossima settimana caldo africano | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette