Inizio settimana variabile

La nuova settimana si aprirà con tempo variabile ma senza forti precipitazioni. Temperature nella norma

| Redatto da Lorenzo Danieli

Un’intensa perturbazione (la numero 2 del mese) venerdì porterà un deciso peggioramento del tempo al Nord, dove sono attese piogge diffuse, localmente anche di forte intensità, con nevicate abbondanti sulle Alpi, ma solo a quote decisamente elevate. Sabato il maltempo causato da questa perturbazione insisterà soprattutto al Nord-Est e nelle regioni centrali, mentre al Sud, nonostante la presenza di un po’ di nuvolosità, il richiamo di calde correnti sciroccali farà schizzare in su le temperature fino a valori praticamente estivi: in diverse località si raggiungeranno i 30 gradi e in Sicilia sono addirittura possibili punte a sfiorare i 35 gradi. 

Inizio settimana variabile | NEWS METEO.IT

Domenica al Sud, sulla Sicilia e sulle regioni adriatiche tempo per lo più soleggiato; non mancheranno schiarite anche sulla bassa valle padana; altrove nuvolosità variabile, in aumento nella seconda parte della giornata. Al mattino deboli piogge sparse in Toscana, specie nelle zone interne, sull’Appennino settentrionale, sui settori alpini e prealpini centro-settentrionali; nel pomeriggio qualche pioggia sul nord-ovest della Sardegna, piogge diffuse sulla Liguria, sull’alta Toscana, sull’ovest del Piemonte e sulla Lombardia settentrionale; deboli piogge sparse sul Nord-Est. La sera tempo in ulteriore e deciso peggioramento al Nord, specie sul Levante Ligure, in Lombardia e sulle regioni centrali tirreniche, in particolare la Toscana. Sulle Alpi neve sopra 1800-2000 m circa. Temperature in calo nei valori minimi al Centro-Nord e sulla Sardegna; massime in diminuzione al Sud e sulla Sicilia. Venti: in prevalenza deboli al Sud e sulla Sicilia; da deboli a moderati meridionali sulle regioni centro-settentrionali; tesi di libeccio sul mar ligure, sulla Sardegna, sul medio e alto Tirreno; forte libeccio sul mare di Sardegna. Lunedì la perturbazione che domenica sera ha investito il Centro-Nord si allontanerà rapidamente verso est; sarà possibile ancora qualche pioggia sui settori tirrenici, sul levante ligure, ovest della Sardegna, Prealpi ed estremo Nord-Est. Non si tratterà di fenomeni particolarmente abbondanti. Il clima sarà relativamente fresco al Centro-Nord e in Sardegna, ancora piuttosto caldo all’estremo Sud. Nelle giornate successive le temperature caleranno di qualche grado all’estremo Sud, aumenteranno leggermente altrove. Le correnti occidentali manterranno condizioni di locale variabilità solo su alcuni settori della Penisola. Almeno fino a mercoledì non sono previste forti perturbazioni.

Inizio settimana variabile | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette