In settimana tempo stabile e caldo senza eccessi

Anticiclone delle Azzorre in rinforzo: tempo stabile e temperature vicine alle medie stagionali

| Redatto da Simone Abelli

 All’inizio della settimana si ripristineranno ovunque condizioni di stabilità atmosferica, grazie al ritorno dell’anticiclone delle Azzorre, in espansione soprattutto verso le regioni occidentali italiane. Tra lunedì e martedì le temperature tenderanno a perdere qualche grado anche al Sud e sulle Isole risultando, complessivamente, più vicine alle medie stagionali. Le previsioni

In settimana tempo stabile e caldo senza eccessi | NEWS METEO.IT

Per la prima parte della settimana l’Italia sarà protetta dall’arrivo di nuove perturbazioni atlantiche grazie all’alta pressione che in questi giorni si è estesa sull’Europa occidentale. I prossimi giorni trascorreranno quindi nel segno del bel tempo, ma non assisteremo al ritorno del caldo intenso: sull’Italia affluiranno infatti correnti fresche provenienti dai Balcani, che manterranno le temperature in generale vicine alla media stagionale. Registreremo valori lievemente al di sotto della norma sul versante adriatico, leggermente superiori sui settori occidentali.

Martedì il sole prevarrà in tutto il Paese, con l'eccezione di locali annuvolamenti possibili sulla Calabria, lungo l'Appennino, sulle regioni nord-orientali e, al mattino, sul medio versante adriatico. Al mattino ci sarà il rischio di qualche breve rovescio isolato a ridosso dell'Appennino abruzzese e, nel pomeriggio, in Sila. Temperature in lieve calo sulle regioni adriatiche e nelle zone interne della penisola, in generale i valori saranno vicini alla media stagionale. Venti tesi settentrionali su Puglia, alto Ionio, settori centrali e meridionali dell'Adriatico e Basilicata, deboli o al più moderati altrove. Il medio e basso Ariatico e l'alto Ionio saranno mossi o molto mossi. Mercoledì sarà ancora una giornata abbastanza soleggiata con la possibilità di qualche rovescio sull'Appennino centro-meridionale e sulle Alpi occidentali. 

Mercoledì proseguiranno condizioni di tempo abbastanza soleggiato con qualche annuvolamento più compatto sulle zone montuose dove sarà possibile qualche breve e isolato rovescio pomeridiano o in particolare sull’Appennino centro-meridionale e sulle Alpi occidentali e nell’estremo settore alpino orientale. Temperature in generale quasi stazionarie con valori massimi ancora una volta localmente inferiori alla norma lungo il versante adriatico e con locali picchi invece fino a 26-27°C sulle regioni occidentali. I venti rimarranno sostenuti di Maestrale sul medio Adriatico e al Sud localmente moderati settentrionali sul resto del Centro e sulle Isole, in prevalenza deboli al Nord. Mari molti o molto mossi il medio e basso adriatico e lo Ionio in prevalenza mossi il basso tirreno e il canali delle Isole per lo più poco mossi gli altri mari. Nella seconda parte della settimana continueranno a insistere correnti fresche settentrionali che saranno causa di annuvolamenti e temporanei episodi di instabilità, il tutto con temperature senza grosse variazioni.

In settimana tempo stabile e caldo senza eccessi | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette