Giovedì temporali, vento e calo termico

Temperature in diminuzione anche di 10°C nel giro di 24 ore, soprattutto sull'Adriatico

| Redatto da Meteo.it

La perturbazione numero 1 del mese sta attraversando l’Italia, con piogge che si concentreranno più che altro al Sud e regioni centrali adriatiche. Le correnti fresche che accompagnano il peggioramento causeranno anche una sensibile diminuzione delle temperature (entro venerdì in diverse località si registreranno 7-8 gradi in meno, localmente fino a 8-10 gradi in meno). Venerdì questa prima perturbazione abbandonerà la nostra Penisola, favorendo un generale miglioramento del tempo. La tregua in alcune regioni del Centro-sud sarà però piuttosto breve. Già nella notte successiva tra venerdì e sabato tornerà qualche pioggia sul versante tirrenico portata da una nuova perturbazione, la n. 2 del mese di ottobre (residuo del ciclone tropicale “Lorenzo”), che sabato attraverserà molto rapidamente le nostre regioni meridionali.

Giovedì temporali, vento e calo termico | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per giovedì. Giovedì prevalenza di bel tempo al Nord, con un po’ di nuvole e qualche pioggia o temporale residui soltanto in Emilia a inizio giornata. Schiarite sempre più ampie anche su Toscana, alto Lazio, Umbria e Sardegna. Nuvole e tempo instabile altrove: rovesci e temporali sparsi su Marche, Abruzzo, Molise e regioni meridionali. Tendenza, comunque, a un lento miglioramento nel pomeriggio sul medio Adriatico. Temperature massime in sensibile diminuzione nelle regioni centrali adriatiche e al Sud. Giornata ventosa in gran parte del Centro-Sud con venti fino a forti da Nord-Est sul medio Adriatico, da sud nel Salento e di Maestrale in Sardegna e nel canale di Sicilia. Rinforzi anche in Liguria e nelle vallate alpine. La nostra previsione per giovedì ha un Indice di Affidabilità alto al Nord (IdA pari a 90) medio al Centro-Sud(Ida tra 70 e 80)

Giovedì temporali, vento e calo termico | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. Sarà una giornata inizialmente abbastanza stabile con ampie schiarite, a parte residue piogge al mattino fra la bassa Calabria e il Messinese, residuo della perturbazione in allontanamento. Qualche annuvolamento sparso sul medio e basso Adriatico e sulla Liguria. Nel corso della giornata assisteremo a un graduale aumento della nuvolosità al Nord e, successivamente, anche sulle regioni centrali con qualche pioggia in serata che interesserà prevalentemente le Alpi di confine e le coste toscane. Nella notte locali piogge su alta Toscana, basso Lazio, nord della Campania e nordovest della Sardegna. Temperature minime in calo con valori all’alba anche al di sotto dei 10 gradi in molte zone del Centro-Nord, massime in rialzo nelle aree più soleggiate tra Emilia e regioni centrali per lo più in ulteriore lieve calo altrove. Valori in generale tra 18 e 23 gradi, con picchi fino a 26-27 gradi soltanto sulle Isole maggiori. Insistono ancora venti di Maestrale a tratti al Sud, a fine giornata si prevede un rinforzo dei venti occidentali a partire dai mari di Ponente.

Giovedì temporali, vento e calo termico | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette